itaeng

 

title

title

stone

 

stone

 

stone

 

stone

 

stone

 

PARQUET

 

lavica

 

La nostra azienda dispone di pavimenti in legno o parquet nel formato a quadroni o listone in rovere, abete e castagno ricavati da vecchie travi, oppure in abete o rovere di patina; in questo caso sono veri e propri pavimenti antichi recuperati.

 

read

 


Caratteristiche del legno

Il legno ha una elevata capacità isolante, le case realizzate con pavimentazioni in legno presentano un’efficienza energetica esponenzialmente superiore, pur mantenendo in molti casi, un costo minore.

Sfruttate le elevate capacità isolanti ed energetiche del legno anche nella vostra casa, scegliendo una pavimentazione in parquet. Scegliere il parquet per la vostra casa è un ottimo investimento sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista qualitativo. Oltre ad essere bello da vedere e da toccare, il parquet funge da isolante termico e acustico, è altamente resistente all’usura e dura nel tempo.

 


L'illustre storia del Parquet

Curiosamente la parola "parquet" deriva da "parc", diminutivo francese del termine "parco".

Parquet era il nome di uno dei saloni di Luigi XIV, il cui pavimento era in legno. Partendo da quella stanza, il termine ha esteso il suo significato per indicare la pavimentazione realizzata con listelli di legno.

Storicamente, la posa del primo parquet risale al 1534 ed è attribuita a Jules Menard, architetto alla corte di Francesco I di Francia.

Nei secoli XVII e XIX, la Francia, che dettava le regole dello stile dell’epoca, fu protagonista dell’ascesa del parquet in tutta Europa. Naturalmente, gli aristocratici furono i primi ad abbellire i loro palazzi con il parquet, ma pian piano questo tipo di pavimentazione si diffuse anche tra la borghesia.

L’impiego del legno per rivestire i pavimenti appartiene anche alla tradizione dell’Estemo Oriente. In Giappone, da molti secoli si usano materiali pregiati e tecniche particolari per la realizzazione di parquet.

In Italia il parquet prende piede nell’Ottocento, prima in Piemonte, per effetto della vicina Francia, e poi in Lombardia e nel Nord-Est. Solo nel Novecento però, il parquet entra nelle case di tutti i ceti sociali, grazie all’entrata in scena dei parquet tradizionali a maschio e femmina, che sono alla portata di tutte le tasche.

Nel XX secolo il mercato del parquet conquista tutto il mondo e si globalizza. Ormai anche in Europa sono reperibili i legni esotici importati dall’Africa, dal Sudamerica e dall’Asia.

Insomma, la storia del parquet è tanto antica quanto prestigiosa e tutto lascia pensare che durerà ancora molto tempo.

title

 

banner

bottom

 

title

Arredo giardino

button

Camini in pietra

button

Elementi architettonici

button

Lavandini e vasche in pietra

button

Pavimenti in pietra

button

Pietre da rivestimento

button

bottom